Quaderni SoZooAlp
  • Quaderno 0: Greggi, mandrie e pastori al servizio del territorio
  • Quaderno 1: Il sistema delle malghe alpine. Aspetti agro-zootecnici, paesaggistici e turistici
  • Quaderno 2: L'alimentazione della vacca da latte al pascolo
  • Quaderno 3: Quale zootecnica per il latte per la montagna alpina
  • Quaderno 4: L'allevamento ovino e caprino nelle Alpi
  • Quaderno 5: Benessere animale e sistemi zootecnici alpini
  • Quaderno 6: Zootecnia e montagna: quali strategie per il futuro?
  • Quaderno 7: Sistemi agro-zootecnici biologici ed eco-compatibili in ambiente montano
  • Quaderno 8: I formaggi protagonisti della zootecnia alpina
  • Quaderno 9: Tutela e promozione dei territori alpini: il ruolo dell'allevamento

QUADERNO SOZOOALP N. 7 - 2012

SISTEMI AGRO-ZOOTECNICI BIOLOGICI ED ECO-COMPATIBILI
IN AMBIENTE MONTANO

Il Quaderno SoZooAlp n. 7 raccoglie i lavori presentati al Convegno SoZooAlp Sistemi agro-zootecnici biologici ed eco-compatibili in ambiente montano che si è svolto a Caderzone Terme (TN) nella Sala Congressi di Palazzo Lodron-Bertelli dal 4 al 6 ottobre 2012. L’evento è stato organizzato dalla SoZooAlp e dall’Associazione Italiana di Zootecnia Biologica e Biodinamica (ZooBioDi) con il patrocinio della Provincia Autonoma di Trento e la collaborazione del Comune di Caderzone Terme, del Parco Naturale Adamello Brenta, della Federazione Provinciale Allevatori di Trento e dell’Associazione Nazionale Allevatori Bovini di Razza Rendena (A.N.A.R.E.). Sponsor commerciali: Sirio Operating Process (SOP) e GreenVet.

Quello agricolo è considerato un settore anticiclico, ovvero in grado di reggere meglio degli altri le crisi economiche. In effetti, se questo è stato vero per l’agricoltura del passato, la forte dipendenza energetica, le filiere lunghe e i vincoli ambientali rendono oggi questo comparto fragile almeno quanto gli altri. È tuttavia evidente che se le aziende di medie e grandi dimensioni, che forniscono la materia prima all’industria agro-alimentare, sono sempre più schiacciate, a valle e a monte, dalle componenti più forti della filiera, le aziende più piccole, multifunzionali, legate ai territori e più vicine ai consumatori finali, sembrano risentire meno delle difficoltà contingenti. Queste considerazioni valgono a maggior ragione per l’ambiente montano dove negli ultimi decenni si sono imposti anche modelli intensivi di produzione, con il rischio di una perdita di identità e di un’alterazione degli equilibri che garantiscono la sostenibilità ecologica. In questo contesto il ricorso a metodi di produzione ecosostenibile, come quello biologico, rappresenta per la montagna una grande opportunità, di valore non solo economico. Il Convegno “Sistemi agro-zootecnici biologici ed eco-compatibili in ambiente montano” ha inteso offrire un’occasione di riflessione e confronto su questi temi, che sono stati affrontati in un’ottica multidisciplinare, coniugando aspetti tecnico-scientifici e pratico-applicativi.

Come di consueto il Quaderno accoglie anche i contributi tecnico-scientifici dei soci sul tema più generale dei sistemi zootecnici alpini.

Cerca nel sito  
ricerca avanzata  

Indice del quaderno
scarica

Quaderno completo
scarica

Singoli contenuti
sfoglia l'elenco sottostante

Il Biologico in Italia con riferimento alle zone di montagna
Pignattelli P.
scarica

La nuova politica agricola comune e il comparto zootecnico
Enghelmaier G.
scarica

Prati e pascoli, componenti imprescindibili di una zootecnia alpina eco-sostenibile
Gusmeroli F.
scarica

Il valore aggiunto dell’attributo “biologico”. Il caso dei salumi
Gaviglio A., Demartini E., Pirani A.
scarica

La razza bovina Rendena: una risorsa per la montagna
Gilmozzi I.
scarica

Un progetto per la valorizzazione del vitellone di razza Rendena allevato con metodo biologico
Corazzin M., Nervo D., De Ros G., Bovolenta S.
scarica

La Pezzata Rossa Italiana: una razza adatta per la zootecnia biologica?
Menta G.
scarica

La razza bovina Podolica: sistemi di allevamento nell’area di origine
Procopio R.T.
scarica

Variazioni stagionali di indicatori di benessere in allevamenti lombardi di bovine da latte in aree di pianura, collinari e pedemontane
Mattiello S., Battini M., Andreoli E., Bava L., Tamburini A., Brasca M.
scarica

Esperienze di pascolo con bovini di razza Highland scozzese nella montagna alpina: etologia e prelievi alimentari
Della Marianna G., Gusmeroli F., Pierik M., Reynaud N., Tamburini A.
scarica

Produzione di ghianda in allevamenti biologici di suini
Comellini M., Bochicchio D., Della Casa G.
scarica

Pollo Brianzolo: performance e reattività
Lolli S., Ferrante V., Iametti C., Marelli S., Pignattelli P.
scarica

Efficacia di un antiparassitario convenzionale e un fitoterapico a confronto in un allevamento caprino biologico
Caslini C., Grosso L., Ferrante V., Mattiello S., Villa S.
scarica

Utilizzo di un additivo bioigienizzante per uso orale nella bovina da latte: effetti sulle cellule somatiche nel latte
Luparia P., Poggianella M., Bronzo V.
scarica

Prova di inibizione in vitro di ceppi di Paenibacillus larvae con una miscela di oli essenziali (GR API)
Scozzoli M., Frasnelli M.
scarica

Valutazione di trattamenti omeopatici per il rafforzamento della resistenza alle più comuni patologie di famiglie di api allevate con metodo biologico
Sassoli C., Lotti C., Martini A., Pradella D., Ragona G., Brajon G.
scarica

Progetto SOLID. Comparazione tra risultati nazionali generali e azienda di montagna
Baraldi A.M., Compagnoni A., Paluan L.
scarica

MULTISWARD: un progetto europeo per la valorizzazione della multifunzionalità di prati e pascoli
Parente G.
scarica

Un set di indicatori utili nell’analisi predittiva della sostenibilità delle aziende zootecniche Valdostane
Madormo F., Vernetti-Prot L., Francesia C.
scarica

Pastoralismo tra azione e conoscenza. Il progetto PROPAST in Piemonte
Corti M., Battaglini L.M., Verona M.
scarica

Certificazioni agro-alimentari come strumento di eco-compatibilità. La DOP “Formaggio Stelvio”
Loszach S.
scarica

Effetto del sistema di allevamento sulla qualità del formaggio Montasio DOP “Solo di Pezzata Rossa Italiana”
Romanzin A., Corazzin M., Piasentier E., Bovolenta S.
scarica

Progetto “FERMALGA”: salvaguardia della biodiversità e della tipicità nelle produzioni casearie delle malghe trentine
Carafa I., Gubert F. , Schiavon S., Tuohy K., Pecile A., Franciosi E.
scarica

Iniziative interregionali per la valorizzazione del settore ovi-caprino
Bigaran F.
scarica

Analisi fisionomica della superficie pascoliva mediante foto interpretazione: un’applicazione all’intero comprensorio malghivo della Regione Friuli Venezia Giulia
Pasut D., Vecchiato M.
scarica

La predazione negli allevamenti ovi-caprini dell’entroterra savonese
Russo C., Gaggero S., Piccone I., Mattiello S.
scarica

Variazione della vegetazione pastorale in Piemonte a seguito del cambiamento nella gestione del gregge per la predazione da lupo
Battaglini L.M., Martinasso B., Corti M., Verona M., Renna M
scarica

Il Parco naturale Adamello Brenta
Zoanetti R.
scarica